Il Teschio parlante

scritto da Robert Arthur

anno di pubblicazione italiana 1969

prezzo di copertina 600 lire

132 pagine

albo n° 44 della collana "il Giallo dei Ragazzi"

Illustrazioni per questo libro

Prefazione di Alfred Hitchcok

Personalmente non trovo nulla di straordinario nel fatto che un teschio parli. In effetti tutti noi ne abbiamo uno, inserito a perfezione nel capo, che in genere passa il tempo a spalancare le mascelle per lasciarne uscire delle chiacchiere assolutamente»' inutili. È quello che ho tentato di spiegare a Jupiter Jones, quando mi ha riferito, con gli occhi fuori dall'orbita, che aveva sentito un teschio parlare. Ma il giovanotto, per tutta risposta, sì è limitato a trarre da una scatola un teschio vero e proprio, completo di denti sogghignanti e di orbite vuote, e lo ha appoggiato sulla scrivania. Buongiorno, ho detto ironicamente. Buongiorno, ha risposto il teschio, senza batter ciglio (e lo credo bene). Ho interrotto allora il colloquio per precipitarmi a una seduta urgente con il mio psichiatra. Fissate un appuntamento anche voi, prima di leggere questo giallo.

Trama

Ad un asta pubblica Jupiter compra un baule appartenuto a un prestigiatore scomparso, Il Grande Gulliver, che contiene un teschio in grado di parlare con il nome di Socrate. Ben presto il teschio li mette sulla strada per arrivare al nascondiglio del bottino di una rapina, sulle cui tracce vi sono anche tre delinquenti tra i più pericolosi di tutta Los Angeles. Tra alcuni indizi disseminati ed occultati dal rapinatore Spike Neely, tra l'intervento degli zingari della veggente Zelda i Tre Investigatori troveranno la refurtiva, non senza qualche pericolo.

Note

nessuna nota disponibile.

Personaggi

  • Jupiter Jones
  • Pete Crenshaw
  • Bob Andrews
  • Fred Brown
  • Maxilimian il Magico
  • Zelda
  • Lonzo
  • Mary Miller
  • Spyke Neely
  • Simpsons il Mellifluo
  • Munger Tre-Dita
  • Benson Faccia D'Angelo
  • Leo L'Accoltellatore
  • Il Grande Gulliver

Località

Attrezzature

  • nessuna attrezzatura disponibile